shadow

Situata nel centro storico di Ferrara, in un bellissimo palazzo che risale al 1400, la “Trattoria da Noemi”, nell’atmosfera familiare e accogliente che la contraddistingue, propone piatti tipici ferraresi utilizzando i prodotti del territorio.

La titolare Maria Cristina, appassionata di cucina come la mamma Noemi, che dal dopoguerra ha gestito la trattoria, prepara personalmente la pasta fresca rigorosamente fatta a mano e tirata al matterello, i ripieni e i dolci tipici della cucina ferrarese, curando fin nei minimi dettagli tutte le fasi di preparazione, e realizzandoli giornalmente per garantirne sempre la qualità e la freschezza.

La trattoria è una delle poche che propone ancora il tradizionale pasticcio di maccheroni ferrarese, piatto tipico cucinato principalmente a Carnevale, dalla procedura un po’ laboriosa, fatto come vuole la tradizione, mentre non mancano mai i cappellacci di zucca, piatto tipico ferrarese che ha origini alla fine del ‘500 al tempo degli Estensi, la salamina da sugo con purè, la torta di tagliatelle, la tenerina al cioccolato la zuppa inglese. Integrano il menù i piatti preparati con prodotti di stagione come ad esempio il tartufo, cucinati dai cuochi della trattoria con grande dedizione.

Via Ragno 31 44100 Ferrara

Tel. e Fax: 0532.769070

E-mail: info@trattoriadanoemi.it

– chiuso il martedì –

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Ferrara in Foto

Ferrara e la Mille Miglia Passaggio in Corso Ercole I d’Este   


L’ultima curva. Ayrton Senna. La malinconia del predestinato

Libraccio Ferrara – Piazza Trento Trieste – Palazzo S. Crispino Venerdì 24 Maggio ore 18.00 presentazione di Furio Zara a Ferrara L’ultima curva.…


Il geoeliocentrismo ‘assoluto’ di Giovanni Battista Riccioli tra Galileo, Keplero e Newton

Il geoeliocentrismo ‘assoluto’ di Giovanni Battista Riccioli tra Galileo, Keplero e Newton martedì 28 maggio 2019 ore 17 Biblioteca Ariostea Via delle…


La mostra ‘Dipingere gli affetti’ si impreziosisce dei quadri tattili realizzati dagli studenti del ‘Dosso Dossi’

Il percorso espositivo Dipingere gli affetti. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento, attualmente visitabile presso il Castello Estense, si…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *