shadow

Sabato 25 agosto un concerto di anteprima della European Union Youth Orchestra aprirà la stagione concertista 2018/2019 – L’orchestra residente di Ferrara Musica tornerà in città per una serata diretta da Gianandrea Noseda, solista il pianista Seong-Jin Cho

Si stringe sempre più il rapporto tra Ferrara e l’European Union Youth Orchestra che, dopo il concerto di inizio residenza di venerdì 30 marzo, tornerà al Teatro Comunale Claudio Abbado sabato 25 agosto con un concerto straordinario programmato assieme a Ferrara Buskers Festival.

Una collocazione di calendario inedita per la nostra città, un vero evento con il quale prenderà il via in anteprima la stagione concertistica 2018-2019.

L’interesse di riascoltare dopo così breve tempo l’EUYO sarà accresciuto dalla prima partecipazione a Ferrara Musica di Gianandrea Noseda, tra i direttori più richiesti del panorama internazionale, e del ventitreenne pianista Seong-Jin Cho, vincitore del Premio Chopin 2015.

Il programma del 25 agosto si segnala per le scelte di grande repertorio e la sua immediatezza di ascolto, rivolgendosi ad un pubblico il più possibile vasto.

A Leonard Bernstein, di cui ricorre nel 2018 il centenario dalla nascita, sarà dedicata l’apertura di serata con il Divertimento per orchestra, scritto nel 1980 per un analogo anniversario, quello del primo secolo di vita della Boston Symphony Orchestra: è un nostalgico tributo del compositore alla città dei suoi esordi, tradotto in una tavolozza di colori orchestrali di incredibile ricchezza.

Il giovane talentatissimo pianista coreano Seong-Jin Cho proporrà poi al pubblico il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di Chopin.

Eseguito spesso da Liszt e prediletto da Clara Schumann, è il Concerto romantico che meno ha risentito dei cambi di gusto, restando sempre uno dei prediletti dal pubblico. Seong-Jin Cho ha conquistato il Premio intitolato a Chopin nel 2015, ottenendo un riconoscimento che lo mette sullo stesso piano dei suoi predecessori Maurizio Pollini, Martha Argerich (che sedeva in Giuria proprio in questa edizione) e Krystian Zimerman.

Nella seconda parte della serata Gianandrea Noseda – tra l’altro direttore musicale da oltre dieci anni del Teatro Regio di Torino – dirigerà l’EUYO nella Quinta Sinfonia di Čajkovskij. Composta nel 1888 è in breve divenuta una delle pagine romantiche più amate dagli appassionati di musica classica: l’orchestrazione lussureggiante, il continuo oscillare tra ottimismo e nostalgia e un

Finale travolgente fanno di questa composizione uno dei banchi di prova più impegnativi per direttori e orchestre sinfoniche.

Il concerto di sabato 25 agosto, anteprima della stagione concertistica 2018-2019 di Ferrara Musica, avrà inizio al Teatro Comunale Claudio Abbado alle 19.30, momento inserito a pieno titolo nel programma del weekend conclusivo di Ferrara Buskers Festival 2018.

I prezzi vanno da 9 euro (giovanissimi under 20) a 49 euro; gli abbonati di Ferrara Musica e della Stagione Lirica del Teatro Comunale di Ferrara godranno di una riduzione del 50% sul prezzo intero.

Per informazioni e prenotazioni: 0532 202675, biglietteria@ferraramusica.it