shadow

Erano alcune centinaia le persone che martedì 30 maggio, hanno partecipato, nell’ambito del Festival dei Diritti 2017, alla passeggiata culturale dal titolo “Dal Quadrivio rossettiano alla Porta degli Angeli: luoghi meravigliosi fuori dal tempo”, condotta dallo storico Francesco Scafuri e con la partecipazione straordinaria del docente dell’Università di Bologna Francesco Ceccarelli.

I due relatori hanno parlato del famoso Quadrivio, dell’Addizione Erculea e di palazzi di grande pregio come il palazzo dei Diamanti e palazzo Mosti, delle delizie estensi e delle mura nord. Al centro dell’attenzione dei numerosissimi partecipanti di ogni età, tra cui diversi studenti, la disastrosa guerra contro Venezia (1482-84), la personalità di figure chiave del Rinascimento estense come il duca Ercole I d’Este e l’architetto di Corte Biagio Rossetti, ma anche le caratteristiche urbanistiche della zona a nord del castello Estense, che fecero di Ferrara la prima città moderna d’Europa.

L’evento, presentato da Florinda Rinaldini del direttivo di IT.A.CÁ, si è concluso davanti Porta degli Angeli alla presenza dell’Assessore Aldo Modonesi. L’iniziativa è stata organizzata dal Festival dei Diritti IT.A.CÁ 2017, Arci Ferrara, Arci Emilia Romagna, Cgil Ferrara, Nexus Emilia Romagna, in collaborazione con il Comune di Ferrara (Assessorato ai Beni Monumentali) e il Comitato tecnico-scientifico per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Biagio Rossetti.

      

Ferraraè Magazine Channel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *