shadow
Dal 28 al 30 aprile il festival del libro giallo a Comacchio
Carlo A. Martigli, Guido Conti, Barbara Baraldi, Cristina Marra, Marilù Oliva, Maurizio De Giovanni, Carlo Lucarelli, Franco Forte, Matteo Strukul, Roberta Bruzzone e tanti altri autorevoli ospiti per la prima edizione di NERO LAGUNA, diretta da MARCELLO SIMONI.
 
Tre giorni dedicati alla letteratura noir. Si apre finalmente il sipario, venerdì 28 aprile, sulla prima edizione del festival NERO LAGUNA, che ospiterà i grandi maestri italiani del giallo e del noir. Promossa ed organizzata dal Comune di Comacchio e dalla Biblioteca “L.A. Muratori”, in collaborazione con l’Istituto Beni Culturali dell’Emilia Romagna, la rassegna si avvale di un direttore artistico d’eccezione, lo scrittore Marcello Simoni, vincitore del Premio “Bancarella” 2012, autore di numerosi best seller, tradotti in tutto il mondo. “Ringrazio l’Amministrazione Comunale, che si è mostrata sensibile ad attuare un progetto, intorno al quale si rifletteva da tempo – commenta Marcello Simoni -. Dal punto di vista urbanistico e della storia non manca nulla a questo territorio per ospitare una rassegna noir. E’ stata organizzata, perchè ci si crede, deve essere istituzionalizzata, diventando un appuntamento fisso. Ringrazio anche per il titolo di direttore artistico – prosegue lo scrittore  comacchiese -, in realtà farò da valletta, per lasciare la parola agli autori e ai giornalisti del posto.” Il ricco programma di NERO LAGUNA prende il via dunque venerdì 28 aprile con un incontro che  Carlo A. Martigli terrà con gli alunni delle scuole del territorio in Sala Polivalente “San Pietro” a Palazzo Bellini. La giornalista de “Il Resto del Carlino” Candida Cinti ed Anna Curati interverranno a moderare il dibattito. Alla 17 in Piazzetta Trepponti sarà Marcello Simoni ad aprire ufficialmente il Festival in compagnia del Direttore de “La Nuova Ferrara” Luca Traini. “Comacchio e il Noir” sarà il tema del dibattito che lo scrittore ed il giornalista approfondiranno con il pubblico. Alle ore 18.30 Guido Conti e Carlo A. Martigli dialogheranno con Ignazia Di Liberto e con Alberto Astolfi. “Nero Laguna”, in collaborazione con Maurizio Cinti (DeltaCinematica), riserva anche una speciale parentesi serale al cinema noir, proiettando film cult, con inizio alle ore 21 nel Giardino del Museo Delta Antico, per tutte e tre le serate del Festival. “L’uomo che non c’era”, per la regia dei fratelli Coen, farà da apripista proprio venerdì 28 aprile. Un poker d’assi al femminile allieterà le successive due giornate della rassegna insieme ad altri grandi interpreti italiani della letteratura del brivido. Sabato 29 aprile in sala polivalente San Pietro, alle ore 10.30 Barbara Baraldi incontrerà gli alunni delle scuole del territorio. A moderare il dibattito interverranno il direttore della biblioteca “L.A. Muratori” e l’animatrice culturale Anastasia Rizzoni. La Baraldi, che ha scelto proprio Comacchio per presentare in anteprima nazionale il suo ultimo romanzo, sarà ospite anche alle ore 17 dell’incontro “Signore in noir” accanto a Cristina Marra e a Marilù Oliva. Le tre autrici dialogheranno in Piazzetta Trepponti con Maurizio Paiola. Alle ore 18.30 scenderanno in campo i maestri del giallo italiano, Carlo Lucarelli e Maurizio De Giovanni, i quali dialogheranno con Maria Gloria Panizza. Spazio alle ore 21, sempre nel Giardino del Museo Delta Antico al film d’animazione “Il libro della vita”, per la regia di Jorge Gutierrez. Nero Laguna per il gran finale di domenica 30 aprile tiene in serbo una novità assoluta, quella degli incontri con gli “Editori sull’acqua”. A partire dalle ore 11 gli editori Argentodorato, Carmelina, Este Edition, Frilli Editore, Leone e Safarà si presenteranno ai lettori all’interno di speciali corner-letterari, allestiti tra gli scorci più suggestivi dei canali del centro storico. Saranno presenti a loro volta autori proposti dagli stessi editori ospiti. Roberto Carboni, Massimo Fagnoni, ospiti dell’editore Frilli, Roberto Leonardi, Aristide Bergamasco, Alberto e Giorgio Ripa, ospiti di Leone Editore, sono solo alcuni degli scrittori che i lettori potranno incontrare in centro storico a Comacchio. Si prosegue alle ore 17 con l’incontro dal tema “I misteri della storia”, moderato dalla giornalista de “Il Resto del Carlino” Cinzia Boccaccini e da Lucia Felletti, in compagnia di Franco Forte, autore di romanzi storici e di fantascienza e di Matteo Strukul, autore di thriller storici, d’avventura e fantasy, ma anche di fumetti. Alle ore 18.30 la criminologa Roberta Bruzzone dialogherà in Piazzetta Trepponti con il giornalista de “La Nuova Ferrara” Davide Bonesi attorno ad un tema scottante, “Sulla scena del crimine.”
Molte sono le iniziative collaterali che accompagnano la prima edizione di “Nero Laguna”, dall’esposizione fotografica, a cura di Diego Zanella nell’antica pescheria seicentesca (ad ingresso gratuito), alla Libreria del festival, a cura della Libreria Le Querce e della Cartolibreria Spadoni. Della Fiera della piccola e media editoria si è già parlato, ma la rassegna vanta anche una finestra promozionale già ben avviata su Facebook, https://www.facebook.com/nerolagunacomacchio/, dove si possono cogliere, a cadenza giornaliera, anticipazioni e novità. In occasione di ciascun incontro con gli autori, saranno attivi punti informativi e di accoglienza, gestiti dagli studenti dell’Istituto di istruzione secondaria “Remo Brindisi” del Lido degli Estensi. Inoltre sabato 29 e domenica 30 aprile sarà possibile prenotare visite guidate al Museo Delta Antico. Tali visite guidate (non gratuite) saranno effettuate alle ore 16. Le Sale espositive di Palazzo Bellini ospitano sino al 2 maggio prossimo la mostra “Lettere da Pompei” (ad ingresso gratuito), con un nucleo di reperti provenienti dagli scavi di Pompei ed Ercolano. L’intero programma di NERO LAGUNA è consultabile infine nella home page del sito comunale, raggiungibile all’indirizzo www.comune.comacchio.fe.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *