shadow

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE – Dal 19 al 31 maggio esposizione, conferenza e laboratorio didattico

“Mosaici in mostra. Mettiamo insieme i cocci” è il titolo della rassegna allestita da venerdì 19 a mercoledì 31 maggio 2017 al Museo Archeologico Nazionale, in via XX Settembre 122 a Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
La mostra documenta l’esperienza di archeoterapia avviata nel 2008 con i volontari del Gruppo archeologico ferrarese e gli ospiti del Centro diurno ‘Il Convento’ di San Bartolo con la direzione scientifica del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara e dell’azienda Usl-Dipartimento di salute mentale. La mostra è visitabile negli orari di apertura del museo, da martedì a domenica ore 9.30-17.

Alla mostra con i mosaici realizzati in questi anni dagli ospiti si affianca il convegno in calendario per venerdì 19 maggio (ore 10.30) sul tema “Mettiamo insieme i cocci: un progetto di archeo-terapia – riflessioni e prospettive” e il laboratorio didattico gratuito per bambini “Mosaico anch’io!” in programma per domenica 21 maggio alle 15. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Ferrara.

Seguici su Instagram

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Vota il Tuo Monumento Preferito. Palazzo Turchi di Bagno o Palazzo Prosperi-Sacrati?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Proseguono le nostre eliminatorie che porteranno all’elezione del monumento più amato di Ferrara. Oggi è il…


ETERNAMENTE MIA

Teatro Ferrara Off Viale Alfonso I d’Este 13 – Ferrara   sabato 2 febbraio ore 21.00 ETERNAMENTE MIA Mozart Sonata in la minore K 310 Schnittke…


L’arte per l’arte Dipingere gli affetti: la pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento

Nella foto di copertina: Ippolito Scarsella (1551-1620), Deposizione del Cristo, 1612 circa, tela cm 245 x 165 Torna al Castello Estense di Ferrara…


Vota il Tuo Monumento Preferito. Il Castello Estense o la Chiesa dei Teatini?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Archiviati i primi tre confronti, oggi è il turno di altri due monumenti, il primo simbolo della città ed il…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *