shadow

Raccoglie manoscritti, esemplari cartografici e pubblicazioni antiche e moderne sulla città di Ferrara l’esposizione bibliografica che resterà aperta fino al 18 novembre prossimo nella Sala Ariosto della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara).

La mostra, dal titolo “Il passegiere disingannato. Le guide di Ferrara nelle raccolte della Biblioteca Comunale Ariostea”, è curata da Mirna Bonazza, responsabile della Sezione Manoscritti e Rari dell’Ariostea e dell’Archivio Storico ed è stata inaugurata in occasione del convegno, del 19 ottobre scorso, sulle guide storiche di Ferrara in età Pontificia.
La rassegna propone un percorso fra i luoghi, le memorie storiche e le curiosità di Ferrara nel tempo. Le vetrine ospitano, infatti, manoscritti di varie epoche, esemplari cartografici del Settecento di Andrea Bolzoni e di Cesare Barotti ed edizioni antiche e moderne, dal Seicento ad oggi, per riscoprire la città di Ferrara.

Sono presenti inoltre le opere di illustri viaggiatori che giunsero a Ferrara, come Michel de Montaigne, Johann Caspar e Johann Wolfgang von Goethe, e Charles Dickens, che con le loro opinioni la glorificarono e, talvolta, la denigrarono. In mostra anche l’Ode a Ferrara di Giosuè Carducci, edizione del 1895 con note manoscritte autografe del poeta. La mostra sarà visitabile sino al 18 novembre negli orari di apertura della biblioteca Ariostea: dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19; sabato dalle 9 alle 13.

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Ferrara ed il Palio più antico del mondo. Domenica 2 giugno alle 16 le gare con le corse di Putti, Putte, Asine e Cavalli in piazza Ariostea

Entra nel vivo, il programma del Palio di Ferrara, Venerdì 31 Maggio alle ore 09.45, in Piazza Ariostea, si terrà la prima prova obbligatoria dei Cavalli agli…


Ferrara in Fiaba nelle piazze del Centro Storico di Ferrara il 31 maggio, 1 e 2 giugno 2019

E se, come per incanto il 31 Maggio – 1 e 2 Giugno 2019 Ferrara diventasse una città dove le Fiabe della nostra infanzia, prendono vita? Torna Ferrara in…


Bestie pallide. Una collezione di silfidi, scozzesi e altri grandi ungulati performance di CollettivO CineticO

Site specific tratto da SYLPHIDARIUM Maria Taglioni on the ground concept, regia e coreografia Francesca Pennini  musica originale Francesco Antonioni …


“Le porte: un’apertura sulle mura e sulla città”, una mostra sui lavori degli allievi della Scuola De Pisis

Gli studenti, i docenti e il Dirigente dell’I.C. “F. De Pisis”, sono lieti di informare la cittadinanza che da mercoledì 29 maggio sarà…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *