shadow

Mercoledì 11 aprile 2018 alle 21 in via dei Contrari (nello spiazzo all’aperto dove sarà allestito uno stand) si terrà la serata “Stimeresti una pianta?”organizzata dall’associazione Ilturco per incontrare i giovani ferraresi e gli studenti fuori sede interessati a partecipare attivamente al festival Interno Verde, la manifestazione patrocinata da Mibact, Ibc Emilia-Romagna, Comune e Università di Ferrara, che sabato 12 e domenica 13 maggio aprirà al pubblico più di 70 giardini segreti del centro storico di Ferrara. Durante la serata i soci de Ilturco saranno a disposizione per fornire informazioni sull’evento e coinvolgeranno i presenti nell’originale contest “Stimeresti una pianta?”, che assegnerà quattro ingressi omaggio al festival a chi saprà indovinare il peso esatto delle piante esposte.

COMUNICATO a cura degli organizzatori
Interno Verde è alle porte: il festival che apre eccezionalmente più di 70 giardini segreti del centro storico di Ferrara si terrà tra poco più di un mese, sabato 12 e domenica 13 maggio.

Per questo l’associazione Ilturco, che ha ideato e cura l’evento, invita i giovani ferraresi e gli studenti fuori sede interessati a partecipare attivamente alla manifestazione a farsi avanti: l’appuntamento per tutti i ragazzi che vogliono saperne di più è mercoledì 11 aprile, dalle 21 alle 24, nella piazzetta di via Contrari. Qui si troverà lo stand dove gli organizzatori saranno a disposizione per rispondere ai dubbi e alle domande di chi vorrebbe candidarsi come volontario, spiegheranno quindi come funziona il festival e il tipo di impegno richiesto.
L’iniziativa – inserita nel calendario del progetto Movida On, curato dal Comune di Ferrara – chiuderà la call aperta a marzo, finalizzata a integrare nello staff di Interno Verde circa duecento giovani under30. Sarà una serata informale, un ritrovo per incontrare chi ha già confermato la propria disponibilità e chi è curioso di conoscere meglio il format. Non mancheranno improvvisazioni e giochi, come l’originale contest “Stimeresti una pianta?”, che metterà in palio quattro ingressi omaggio al festival a chi saprà indovinare il peso esatto di quattro piante esposte.

«Per sensibilizzare la città e i suoi abitanti al rispetto e alla cura del verde urbano è fondamentale coinvolgere le nuove generazioni. L’anno scorso hanno aderito 150 ragazzi, soprattutto studenti universitari – raccontano i soci de Ilturco -. Per l’edizione 2018 abbiamo già raccolto 180 adesioni: un risultato importante per il quale dobbiamo ringraziare l’ateneo, partner fondamentale che oltre ad aiutarci a diffondere la notizia tra i suoi iscritti, aprirà al pubblico del festival alcune delle sue sedi più prestigiose: il giardino di Palazzo Trotti Mosti, l’Orto Botanico, il chiostro di Santa Maria delle Grazie e la vicina Farmacia Navarra».

Chi è interessato a proporsi come volontario può scrivere a staff@internoverde.it, telefonare al numero 3886940827, oppure andare a conoscere di persona Ilturco e i suoi progetti. La sede dell’associazione, in via del Turco 39, è aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 19.
Per informazioni e iscrizioni al festival: www.internoverde.it

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Cantieri paralleli – Lo studiolo di Belfiore e la Bibbia di Borso, 1447-1463

  Dal 14 dicembre al 22 aprile 2019 Dal 13 dicembre, la Pinacoteca Nazionale di Ferrara presenta dieci sale interamente rinnovate. In una nuova sala del…


“Dipingere gli affetti”: al Castello Estense la mostra sulla pittura sacra ferrarese dal ‘500 al ‘700

Nella foto di Copertina, “Decollazione di San Giovanni Battista” di Ippolito Scarsella detto Scarsellino Torna al Castello Estense di Ferrara…


IL LAGO DEI CIGNI con il Balletto di San Pietroburgo al Teatro Nuovo di Ferrara

  Il lago dei cigni, oggi forse il balletto più famoso del mondo, continua a mantenere intatto tutto il suo fascino per l´atmosfera lunare che…


NON C’È DUE SENZA… TRIATHLON!

Si intitola “Non c’è due senza… Triathlon! – Un nuovo Guinness dei Primati tra mari, strade e sentieri” il nuovo…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *