shadow

lunedì 8 maggio 2017 ore 17

Biblioteca Ariostea Via delle Scienze, 17 Ferrara
Sala Agnelli

Presentazione del libro di Raffaella Arrobbio

Saggezza e Amore nel Buddhadharma e nei Vangeli (Lorenzo de Medici Press, 2016)
Introduce Marcello Girone Daloli
L’autrice esporrà, sulla base dei suoi studi e della sua esperienza diretta, alcuni principi fondamentali del Dharma esposto dal Buddha, proponendo un parallelismo diretto con l’Evangelo di Gesù. L’ultimo libro, appena pubblicato, porta alla luce le affinità di origine e contenuto del messaggio di Gesù e di Buddha e propone esempi – tratti dai testi tradizionali di entrambe le Vie – del loro comune messaggio di Saggezza e Amore. Affinità di insegnamenti e di cuore: entrambi i Maestri mettono al cuore della Via la saggezza che genera sguardo equanime e amore incondizionato.


Raffaella Arrobbio, laureata in Filosofia e in Psicologia, specializzata in Psicoterapia Cognitiva e diplomata in Shedrà, corso tradizionale di studi buddhisti, da più di trent’anni pratica meditazione secondo gli insegnamenti del Buddhismo Vajrayana, sotto la guida di esponenti della tradizione Buddhista del Tibet. Psicoterapeuta, con una visione della psicoterapia non solo come strumento di cura, ma anche come via per accedere alla vastità del mondo interiore in cui abita l’autentico benessere. Ha collaborato per molti anni alla Rivista di Studi Buddhisti Paramita e ha partecipato al volume antologico Psicoterapia e Meditazione (Mondadori, Milano 1991). Ha pubblicato Il Tesoro Nascosto –Le vie al benessere interiore (SEI, Torino 2001).

Seguici su Instagram

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Vota il Tuo Monumento Preferito. Palazzo Turchi di Bagno o Palazzo Prosperi-Sacrati?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Proseguono le nostre eliminatorie che porteranno all’elezione del monumento più amato di Ferrara. Oggi è il…


ETERNAMENTE MIA

Teatro Ferrara Off Viale Alfonso I d’Este 13 – Ferrara   sabato 2 febbraio ore 21.00 ETERNAMENTE MIA Mozart Sonata in la minore K 310 Schnittke…


L’arte per l’arte Dipingere gli affetti: la pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento

Nella foto di copertina: Ippolito Scarsella (1551-1620), Deposizione del Cristo, 1612 circa, tela cm 245 x 165 Torna al Castello Estense di Ferrara…


Vota il Tuo Monumento Preferito. Il Castello Estense o la Chiesa dei Teatini?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Archiviati i primi tre confronti, oggi è il turno di altri due monumenti, il primo simbolo della città ed il…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *