shadow

Da venerdì 26 a domenica 28 maggio con passeggiate, film, musica e conversazioni

Si è svolta nella mattinata di mercoledì 24 maggio, la conferenza stampa per presentare una serie di iniziative che celebrano “Ferrara città del romanzo storico delle donne. Omaggio a Maria Bellonci”. La manifestazione prevede  da venerdì 26 a domenica 28 maggio una conversazione letteraria in programma al Monastero del Corpus Domini, proiezione di film su Lucrezia Borgia, visita guidata di casa Romei dove sono custoditi i ritratti delle donne estensi con approfondimenti e musica, passeggiate nei luoghi descritti dalla Bellonci a Ferrara nel romanzo “Lucrezia Borgia” (1939) e a tra Ferrara e Mantova in “Rinascimento privato” (1985).

La tre giorni di studi si avvale del patrocinio della Fondazione Bellonci e del patrocinio e sostegno dell’assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara ed è a cura della Società Italiana delle Letterate in collaborazione con l’associazione Amici della Biblioteca Ariostea, associazione Korakoinè, Centro documentazione donna, Garden Club, Istituto di Studi Rinascimentali e l’ospitalità dei Musei d’Arte Antica e del Museo di Casa Romei di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo MaistoMonica Farnetti in rappresentanza della Società Italiana della Letterate e del comitato scientifico e organizzativo e la guida storico-artistica Francesca Mellone.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)
Un grande evento richiama a Ferrara, nei giorni da venerdì 26 a domenica 28 maggio, oltre un centinaio di persone provenienti da tutta la penisola nonché dalle isole, Sicilia e Sardegna, attratte dalla triplice novità del tema. Si renderà infatti omaggio alla grande scrittrice Maria Bellonci, protagonista della letteratura del Novecento e fondatrice del premio Strega; a un preciso genere di scrittura come il romanzo storico delle donne (che riceve proprio in questa occasione il suo battesimo ufficiale); e a Ferrara come “capitale” di questa specifica tradizione letteraria. Maria Bellonci, che ne è a livello internazionale l’indiscussa maestra, ha ambientato infatti a Ferrara i suoi capolavori, particolarmente il primo, “Lucrezia Borgia” (1939), e l’ultimo,“Rinascimento privato” (1985), incentrato su Isabella d’Este sposa di Francesco Gonzaga (e la cui trama di conseguenza si sviluppa fra Ferrara e Mantova).

Studiose di letteratura, storia, arte, musica, cinema e politica si danno convegno nella nostra città per esplorare il Rinascimento attraverso le due grandi signore, Lucrezia e Isabella, che ne sono gli emblemi, e delle quali Maria Bellonci ha fatto due personaggi immortali identificandole come immagini di libertà femminile. Affascinanti, geniali, complesse, tanto amate quanto discusse attraverso i secoli, Lucrezia e Isabella verranno indagate nella loro biografia e nella loro personalità anche attraverso la visita ai luoghi che sono stati lo scenario del loro splendido destino.

Programma del convegno
VENERDÌ 26 MAGGIO  Monastero del Corpus Domini
ore 14 Accoglienza e registrazione presenze
ore 15 Saluto delle autorità e delle organizzatrici. Conversazioni sul romanzo storico di genere e il racconto del Rinascimento con PAOLA BONO, BENEDETTA CRAVERI, VALERIA DELLA VALLE, MARGHERITA GANERI, MARIA SERENA MAZZI.
Centro Documentazione Donna
ore 20 Visione di Lucrezia Borgia. Una intervista impossibile (2002), cortometraggio, 40″, testo di Maria Bellonci, regia di Florestano Vancini

SABATO 27 MAGGIO – Monastero del Corpus Domini
ore 9-12.30 Passeggiata sulle orme di Lucrezia Borgia (dal Monastero del Corpus Domini al Castello di San Michele con visita a Palazzo Schifanoia) con MARIA INVERSI (lettrice), MONICA FARNETTI (guida letteraria), FRANCESCA MELLONE (guida storico-artistica)
– Casa Romei
ore 14.30 Visita guidata di Casa Romei; I ritratti di Lucrezia Borgia e Isabella d’Este con RAFFAELLA MORSELLI; Scrivere la storia delle donne. MARIA ROSA CUTRUFELLI dialoga con ALESSANDRA PIGLIARU; Musiche della corte di Isabella e Lucrezia Concerto della Camerata Estense Direttrice e concertatrice ELENA MASINA DIRANI (vedi programma a fondo pagina)

DOMENICA 28 MAGGIO
Viale Cavour – giardini del Castello ore 7 Partenza in pullman per Mantova: Passeggiata sulle orme di Isabella d’Este (*) (da Palazzo Ducale a Palazzo Te) con MARIA INVERSI (lettrice), MONICA FARNETTI (guida letteraria), RICCARDO RIMONDI (guida storico-artistica).

Per eventuali chiarimenti e maggiori informazioni è disponibile il recapito telefonico 348 4922275 (Marinella Antonelli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *