shadow

Fate d'acqua_

Va in scena al Teatro Boldini, mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 aprile alle ore 9.45, lo spettacolo Fate d’acqua,della compagnia Teatrimperfetti/Maria Ellero.

Chi sono le Fate d’Acqua dette Agane? Le Agane sono figure femminili della tradizione delle montagne, abitanti dei boschi e custodi dell’acqua.

Donne belle con i piedi di capra girati all’indietro. Donne che cantano e che danzano.

Lo spettacolo racconterà della loro esistenza per parlare dell’acqua e dell’importanza della memoria legata all’acqua.

Se l’acqua viene dimenticata, non custodita e rispettata come elemento prezioso e vitale anche le storie e le figure mitiche e magiche legate ad essa scompariranno e verrà persa la nostra radice.

L’acqua va conosciuta anche così, come luogo della tradizione e della memoria perché di acqua siamo fatti e se dimentichiamo quanto sia antica e fondamentale, sprecarla e inquinarla diventerà normale.

L’Associazione Culturale Teatrimperfetti/Maria Ellero nasce a Bologna nel 2003.

Sulla scena ricerca un linguaggio proprio per rivolgersi a tutti e non solo ai bambini.

Un linguaggio per raccontare con la danza una realtà “mediata” come la nostra.

Incontrare gli “imperfetti” partendo dall’idea che l’imperfezione umana è ciò che rende interessante ogni tipo di relazione, quella con se stessi, con gli altri, con il pubblico.

Info: www.teatrocomunaleferrara.it – tel. 0532 202675