shadow

sabato 22 aprile, ore 17 – Ridotto del Teatro

Concerto straordinario nel ricco cartellone di Agenda Ridotto, offerto sabato 22 aprile alle 17 da Paolo Bordoni ad AMA – Associazione Malattia Alzheimer/Ferrara. Il maestro bergamasco, tra i maggiori pianisti italiani in attività ed uno dei più assidui interpreti di Schubert nel panorama pianistico internazionale, ha impaginato per l’occasione un programma dedicato ad un secolo di Fantasie in musica: il percorso procederà da quelle scure e improvvisatorie scritte da Mozart nello stile di Carl Philipp Emanuel Bach (le K. 397 e K. 475, quest’ultima seguita dalla drammatica Sonata in Do minore K. 457). Il punto di approdo del recital di Paolo Bordoni sarà costituito delle Fantasie Op. 116 di Brahms, un ciclo di grande profondità costruttiva che nulla invece lascia all’improvvisazione formale. Due brani di forma estesa troveranno posto nel programma: la Fantasia in Fa diesis minore di Mendelssohn, ideata durante il viaggio in Scozia del 1829, il cui primo movimento è caratterizzato da un’eloquenza visionaria da ballata romantica e la trascendentale Wanderer-Phantasie di Schubert. Sarà posta a conclusione del pomeriggio: il pubblico potrà apprezzare così una composizione dal carattere ciclico, che contiene un vigore e uno slancio di grandissimo virtuosismo, in omaggio allo stile di Hummel e alle capacità pianistiche del suo committente, conte di Liebenberg. Ingresso posto unico 5 euro a sostegno di AMA Ferrara.

Seguici su Instagram

Ferraraè Magazine Channel

Ferrara Turismo e Servizi

Gli ultimi Articoli

Vota il Tuo Monumento Preferito. Palazzo Turchi di Bagno o Palazzo Prosperi-Sacrati?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Proseguono le nostre eliminatorie che porteranno all’elezione del monumento più amato di Ferrara. Oggi è il…


ETERNAMENTE MIA

Teatro Ferrara Off Viale Alfonso I d’Este 13 – Ferrara   sabato 2 febbraio ore 21.00 ETERNAMENTE MIA Mozart Sonata in la minore K 310 Schnittke…


L’arte per l’arte Dipingere gli affetti: la pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento

Nella foto di copertina: Ippolito Scarsella (1551-1620), Deposizione del Cristo, 1612 circa, tela cm 245 x 165 Torna al Castello Estense di Ferrara…


Vota il Tuo Monumento Preferito. Il Castello Estense o la Chiesa dei Teatini?

Vota il Tuo Monumento Preferito. Archiviati i primi tre confronti, oggi è il turno di altri due monumenti, il primo simbolo della città ed il…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *