shadow

Appuntamento d’eccezione con la musica da camera per archi in Agenda Ridotto mercoledì 19 aprile. Alle 21 sarà di scena oltre un secolo di musica per archi con il Quartetto Outis: Angioletta Iannucci Cecchi e Anna Carrà (violini), Michele Vagnini (viola) e Clara Sette (violoncello) – giovani e brillanti musicisti cresciuti nella Classe di Quartetto di Luca Bellentani al Conservatorio Frescobaldi di Ferrara – proporranno pagine di Mozart, Brahms e Webern. Di quest’ultimo è stato scelto il giovanile ed intenso “Langsamer Satz” , per Mozart e Brahms saranno invece proposti Quartetti K. 421 e Op. 51 n. 2, opere della piena maturità di entrambi i loro autori, dalla scrittura articolata e profonda.

Il Quartetto Outis si è costituito nel 2015 e intende affrontare la letteratura del vastissimo repertorio classico e romantico in rapporto costante e programmatico con il repertorio del Novecento e contemporaneo, al fine di testimoniarne la speciale vitalità e capacità di evoluzione attraverso tempi e poetiche compositive profondamente diverse, fino ad oggi. Si è esibito presso le istituzioni musicali di Pesaro, Ferrara (nella stagione del Ridotto del Teatro Comunale) e Bologna. Attualmente si sta perfezionando presso l’Accademia Filarmonica di Bologna sotto la guida della celebre violista e docente Danusha Waskiewicz.

Ingresso libero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *