shadow

Oggi 24 aprile l’ultimo main concert firmato Ferrara in Jazz 2016/17 è con l’intenso melodismo e la raffinatezza dell’Aaron Parks Trio. Il giovane pianista di Seattle approda al Torrione per presentare “Find The Way”, secondo album edito da ECM per il quale si è avvalso di due prodigiosi compagni di viaggio come Ben Street al contrabbasso e Billy Hart alla batteria.

Lunedì 24 aprile (ore 21.30) l’ultimo main concert firmato Ferrara in Jazz 2016/17 è con l’intenso melodismo e la raffinatezza dell’Aaron Parks Trio. Il giovane pianista di Seattle approda al Torrione per presentare “Find The Way”, secondo album edito da ECM per il quale si è avvalso di due prodigiosi compagni di viaggio, Ben Street al contrabbasso e Billy Hart alla batteria, che lo stesso Parks dichiara artefici di una qualità “oceanica” in cui immergersi incondizionatamente. “Find The Way” è un excursus sonoro in cui innovazione e tradizione s’intrecciano con naturale eleganza di cui Parks ha dato prova in molteplici occasioni. Dalla sua musica, infatti, emerge una conoscenza enciclopedica del jazz filtrata dalla lezione, perfettamente assimilata, di Paul Bley.

Classe 1983, Aaron Parks è un ex prodigio in piena fioritura artistica. Terminati gli studi alla Manhattan School of Music, nel 2002 entra a far parte del quintetto di Terence Blanchard con cui viaggia in tutto il mondo e registra svariati album, tra cui alcune colonne sonore per pellicole del celebre regista Spike Lee. Il debutto in qualità di leader avviene nel 2008 con “Invisible Cinema” per la Blue Note Records. BBC Online lo dichiara “uno dei migliori album dell’anno”. Con “Arborescence” (2013) invece, Parks è approdato di recente all’etichetta ECM. Oltre a Blanchard, Parks ha registrato con il collettivo James Farm, con il sassofonista Joshua Redman ed ha contribuito ad album di Kurt Rosenwinkel, Christian Scott, Gretchen Parlato, Ambrose Akinmusire, Kendrick Scott e Mike Moreno tra gli altri.

La cena alla carta anticipa il concerto. È consigliata la prenotazione allo 0532 1716739 dalle ore 12:00 alle ore 20:00. Info su www.jazzclubferrara.com

INFORMAZIONI

www.jazzclubferrara.com

jazzclub@jazzclubferrara.com

Per informazioni e prenotazione cena 0532 1716739 dalle ore 12:00 alle ore 20:00.

Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

DOVE

Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Con dispositivi GPS è preferibile impostare l’indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.

COSTI E ORARI

Intero: 20 euro

Ridotto: 15 euro (la riduzione è valida prenotando la cena al Wine Bar, accedendo al solo secondo set, fino ai 30 anni di età, per i possessori della Bologna Jazz Card, per i possessori di MyFe Card, per i possessori della tessera AccademiKa, per i possessori di un abbonamento annuale Tper, per gli alunni e docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. Pari al 10% per i possessori di Jazzit Card)

Intero + Tessera Endas: 25 euro

Ridotto + Tessera Endas: 20 euro


NB
Non si accettano pagamenti POS

Apertura biglietteria: 19.30

Cena a partire dalle ore 20.00

Primo set: 21.30

Secondo set: 23.00

DIREZIONE ARTISTICA

Francesco Bettini

UFFICIO STAMPA

Eleonora Sole Travagli

e-mail: solejazzclubferrara@gmail.com ; press@jazzclubferrara.com

cell. + 39 339 6116217

Ferraraè Magazine Channel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *