shadow

 

“Sono orgoglioso di realizzare un sogno, costruiremo il primo campo da baseball della città” sono queste le prime parole del Presidente Leonardo Fabbri all’atto della firma dell’accordo con UISP Ferrara. “Finalmente il baseball ferrarese avrà una vera casa” aggiunge il Vicepresidente Marcello Zanardi.
E’ stato infatti siglato l’accordo per cui la UISP Ferrara concede in gestione all’Estense Baseball il terreno adiacente all’impianto sportivo di Arginone. “Fin da subito i ragazzi ci hanno chiesto un aiuto per poter crearsi il loro spazio, ci hanno presentato delle ottime idee e siamo ben contenti di poter essere d’aiuto a delle associazione serie e volenterose” dichiara il presidente UISP Enrico Balestra, “per la UISP non ci saranno costi, tutta l’operazione sarà a carico dell’Estense”.
Prima di vedere il campo ci saranno molti lavori da fare, dalla pulizia del terreno dalle piante, alla spianatura, la semina e così via.
“Guardiamo al futuro, già che abbiamo il badile in mano prepareremo un impianto con le misure regolamentari per le serie maggiori e con i lavori di riqualifica dell’area verde si apriranno spazi anche per altre attività. Ma il campo non sarà uno solo, prepareremo anche un campetto per ospitare le gare delle giovanili. La strada è ardua e avremo bisogno dell’aiuto di tutti, ma finalmente ce l’abbiamo fatta, il primo passo è compiuto” dichiara Fabbri.
In un periodo storico in cui si vedono molti impianti chiudere per mancanza di risorse, l’Estense Baseball ha deciso invece di rimboccarsi le maniche e seguire il suo sogno, prima il campo e poi il grande baseball nella città estense.
In chiusura chiediamo a Fabbri “Come si immagina il nuovo campo?” ““Se lo costruisci, lui tornerà”, avete presente il film l’uomo dei sogni come Kevin Costner? Proprio così!”

Author

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *