shadow

In occasione della Giornata del Jazz Unesco


Il Jazz Club Ferrara presenta

 

Lunedì 30 aprile, ore 21.30

The Tower Jazz Composers Orchestra

Alfonso Santimone, direzione, pianoforte ed elettronica; 
Piero Bittolo Bon, direzione, sax alto, clarinetto basso e flauti; 
Sandro Tognazzo, flauto; 
Flavio Zanuttini, Pasquale Paterra, Gabriele Cancelli, trombe e flicorni; 
Filippo Vignato, Lorenzo Manfredini, Luca Moresco, tromboni; 
Gianluca Fortini, clarinetti e sax alto; Tobia Bondesan, sax tenore; 
Leonardo Rosselli, sax tenore e clarinetto; Giulia Barba, sax baritono e sax alto; 
Giacomo Ferrigato, Riccardo Morandini, chitarre; 
Federico Rubin, Silvia Valtieri, pianoforte e Fender Rhodes; 
Stefano Dallaporta, contrabbasso e basso elettrico; 
Andrea Grillini, Simone Sferruzza, batteria; 
William Simone, percussioni

 

La diciannovesima edizione di Ferrara in Jazz chiude in bellezza – lunedì 30 aprile – festeggiando la Giornata Internazionale del Jazz Unesco con la propria orchestra residente: The Tower Jazz Composers Orchestra. Al termine del concerto, la selezione musicale di Dj Gil accompagna i saluti finali.

 

La diciannovesima edizione di Ferrara in Jazz chiude in bellezza – lunedì 30 aprile (inizio ore 21.30) – festeggiando la Giornata Internazionale del Jazz Unesco con la propria orchestra residente: The Tower Jazz Composers Orchestra. Al termine del concerto, la selezione musicale di Dj Gil accompagna i saluti finali.

L’ampio organico, coordinato e diretto da Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, ha preso forma nel 2016 come naturale evoluzione e sintesi di due progetti didattici (The Tower Jazz Workshop Orchestra e The Unreal Book), con l’intenzione di creare una big band “elastica” che ha permesso, e permette tutt’oggi a tutti gli elementi di sperimentare e mettere in gioco le proprie idee musicali. Da allora, l’apprezzata resident band ha raggiunto importanti traguardi: un’esibizione al mese all’interno del Torrione, prestigiose trasferte e la vincita – nel 2017 – del bando SIAE S’Illumina. Il repertorio di lunedì sera verterà, come di consueto, su brani della tradizione afroamericana alternati a nuove composizioni ed accattivanti rivisitazioni, all’insegna di una performance che si prospetta ad alto voltaggio sonoro. Completano la formazione Sandro Tognazzo al flauto;  Flavio Zanuttini, Pasquale Paterra e Gabriele Cancelli alle trombe e flicorni;  Filippo Vignato, Lorenzo Manfredini e Luca Moresco ai tromboni; Gianluca Fortini ai clarinetti e sax alto; Tobia Bondesan al sax tenore; Leonardo Rosselli al sax tenore e clarinetto; Giulia Barba al sax baritono e sax alto; Giacomo Ferrigato e Riccardo Morandini alle chitarre; Federico Rubin e Silvia Valtieri al pianoforte e Fender Rhodes; Stefano Dallaporta al contrabbasso e basso elettrico; Andrea Grillini e Simone Sferruzza alla batteria; William Simone alle percussioni.

La Tower Jazz Composers Orchestra tornerà in campo con la ventesima edizione di Ferrara in Jazz ad ottobre prossimo.

Ingresso a offerta libera riservato ai soci Endas. Per informazioni e prenotazione cena 0532 1716739 dalle ore 12:30 alle ore 19:30. www.jazzclubferrara.com

 

INFORMAZIONI 

www.jazzclubferrara.com

jazzclub@jazzclubferrara.com

 

Per informazioni e prenotazione cena 0532 1716739 dalle ore 12:30 alle ore 19:30.

 

Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

 

DOVE

Salvo ove diversamente indicato i concerti si svolgono al Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Con GPS impostare l’indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.

 

COSTI E ORARI

Ingresso a offerta libera riservato ai soci Endas.

Tessera Endas € 15

 

Non si accettano pagamenti POS

 

Apertura biglietteria 19.30

Cena a partire dalle ore 20.00

Concerto: ore 21.30

 

DIREZIONE ARTISTICA

Francesco Bettini

 

UFFICIO STAMPA

Eleonora Sole Travagli

e-mail: solejazzclubferrara@gmail.com ; press@jazzclubferrara.com

cell. + 39 339 6116217